Foratura lobi

La foratura dell’orecchio per accogliere monili è una usanza antica e molto diffusa che interessa oltre il 90% della popolazione femminile e che conta, solo nel nostro paese, oltre 1milione di fori all’orecchio ogni anno.
La foratura auricolare praticata in Farmacia da un Operatore Sanitario (o sotto la sua supervisione), mediante modalità ben specifiche e l’impiego di appositi Dispositivi Medicali monouso, non richiede l’autorizzazione delle autorità sanitarie locali (verificare e rispettare eventuali disposizioni regionali o locali).

L’attrezzatura consigliata per eseguire la foratura del lobo dell’orecchio è costituita da un Dispositivo Medicale specifico che utilizza apposite Capsule monouso contenenti l’orecchino completamente nascosto e protetto (incapsulato), ciò per evitare di contaminarlo ed evitare di ferire l’orecchio a seguito di movimenti bruschi. I dispositivi per la foratura dell’orecchio ed i relativi orecchini confezionati in capsule monouso sterili sono stati progettati per praticare la foratura dell’orecchio nelle zona del lobo auricolare. Qualsiasi diverso utilizzo in altre zone del corpo non rispetta le indicazioni del produttore e non è consentito.