Con il caldo le gambe iniziano a pesare, ci si sente più stanchi e si fa più fatica a prendere sonno. Per ovviare a questi disturbi tipici della bella stagione è importante assumere tre sali minerali in particolare: magnesio, potassio e ferro.

Lo abbiamo detto già più volte quando fa caldo bisogna bere più acqua, anche quando non si ha sete in quanto si rischia di rimanere disidratati. Importante però è anche assicurarsi di apportare la giusta dose di sali mineraliall’organismo, tre in particolari sono d’aiuto per affrontare al meglio le calde temperature.
Il magnesio è un minerale importantissimo che combatte la stanchezza e contrasta l’insonnia. Lo troviamo nella frutta e nella verdura, ne sono ricche in particolare le insalte, gli spinaci, i germogli di soia, i legumi, i cereali integrali e la frutta secca. Una ricca di fonte di magnesio sono anche i semi, soprattutto quelli di zucca.

Tra i tre minerali contro il caldo pure il potassio che aiuta a combattere la spossatezza e a prevenire i crampi muscolari. Si trova nella frutta, in particolare nelle albicocche, le banane, le prugne (anche quelle secche), i fichi, le pesche e i kiwi. Per apportare una buona quantità di magnesio è bene mangiare anche la verdura a foglia verde, le patate, la frutta secca e i cerali integrali.
Il terzo minerale per ritrovare energie e forza quando fa caldo è il ferro. Il ferro non si trova solo nella carne e nel pesce ma anche nei legumi e per meglio assimilarlo bisogna abbinarlo a fonti di vitamina C.

Se non riuscite a soddisfare il bisogno giornaliero con l’alimentazione, in commercio esistono dei validi integratori che forniscono il giusto apporto di questi tre minerali importanti sempre ma più che necessari quando fa caldo.

Fonte:wellnessfarm.it